La rivoluzione della telemedicina è solo all'inizio

5 suggerimenti per una migliore gestione delle cartelle cliniche nel settore sanitario

La rivoluzione della telemedicina è solo all'inizio

Con l'avanzare della tecnologia e delle pratiche mediche nel corso degli anni, è naturale che anche il settore sanitario adatti di conseguenza i propri sistemi per ottimizzare la gestione dei pazienti. Oltre l'85% dei medici oggi utilizza cartelle cliniche elettroniche (EHR) e la dimensione del mercato del cloud computing per l'assistenza sanitaria è stata stimata a 24,44 miliardi di dollari nel 2028. A causa dei moderni progressi tecnologici, ci sono più informazioni sui pazienti che mai e un maggiore necessità di uno spazio sicuro in cui archiviare questi dati. Per aiutare la tua organizzazione ad adottare misure proattive per facilitare questo, ecco cinque suggerimenti che possono aiutarti con la gestione della cartella clinica.

Migrare i file in un database digitale sicuro

Con l'afflusso di dati dei pazienti sia in formato cartaceo che digitale, perdere l'accesso a qualsiasi dato si rivelerebbe disastroso, soprattutto per stare al passo con i trattamenti. Questo è anche qualcosa che la pandemia di COVID-19 ha insegnato a molte organizzazioni, e non solo al settore sanitario. È vantaggioso avviare la migrazione dei file in un sistema computerizzato centrale automatizzato e facilmente accessibile da remoto, come il cloud storage. Dai priorità ai backup per garantire che tutte le informazioni importanti siano recuperabili in caso di incidenti e pianifica attentamente il processo per digitalizzare cose come documenti e altri beni tangibili. Cerca l'aiuto di professionisti della tecnologia dell'informazione per una transizione senza intoppi.

Sfrutta l'automazione per accelerare i processi

A seconda della storia e della maturità della tua organizzazione sanitaria, non tutti i documenti dovrebbero essere considerati. Ad esempio, bozze, duplicati e informazioni errate non richiedono lo stesso livello di gestione. Sarebbe uno spreco di tempo ed energia setacciare ogni documento per coglierne il succo, quindi assicurati di sfruttare le tecnologie di automazione per rendere il processo più semplice. Ad esempio la scansione di parole chiave o il rilevamento automatico in grado di individuare informazioni importanti all'interno dei documenti.

Assumi professionisti IT competenti

Per garantire che il personale medico e il team IT interno non abbiano troppe difficoltà a gestire i salvataggi, dovresti prendere in considerazione l'assunzione di un professionista con esperienza nei sistemi informativi di gestione per ulteriore supporto. Queste figure hanno esperienza pratica nella programmazione, nella risoluzione dei problemi, nella gestione dei progetti, nell'analisi e nella sicurezza della rete che possono guidare la tua organizzazione durante l'intero processo. Potresti anche trovare professionisti esperti in quanto sono in grado di aumentare l'efficienza delle operazioni sanitarie interpretando i dati dai rapporti sui costi e dalle cartelle cliniche.

Non trascurare le misure di protezione dei dati

I sondaggi hanno rivelato che i due terzi dei clienti hanno prestato attenzione alla privacy dei propri dati personali e solo il 39% circa degli intervistati ritiene che i propri dati siano al sicuro. I professionisti medici hanno l'obbligo legale ed etico di salvaguardare le informazioni sui pazienti e prevenire errori medici e violazioni dei dati. Detto questo, i file digitalizzati tendono ad essere più sicuri poiché solo le persone autorizzate possono accedervi. Per proteggere le informazioni archiviate nell'EHR, viene spesso installata una triade di funzioni di sicurezza, vale a dire salvaguardie amministrative, protezioni fisiche e protezioni tecniche. Si consiglia di implementare schemi di crittografia su tutti gli ultimi EHR.

Forma la tua forza lavoro

Infine, sviluppa una formazione efficace dei dipendenti per tenerli aggiornati con le ultime modifiche al sistema. È stato riscontrato che alcune violazioni sono in realtà il risultato di dipendenti non addestrati che gestiscono in modo errato le informazioni sensibili. Pertanto, le istituzioni sanitarie devono formare tutti i dipendenti che interagiscono con l'EHR durante qualsiasi fase del ciclo di vita dei dati. Inoltre, incoraggia un flusso di lavoro efficiente attraverso piattaforme che promuovono la collaborazione all'interno dell'organizzazione. Gli strumenti basati su cloud come Google Workspace e Drive possono centralizzare la gestione dei documenti e mantenere tutto in un unico posto e tutti sulla stessa pagina.

Nel complesso, una migliore gestione della cartella clinica richiede innovazione tecnologica e una formazione adeguata per tutti i dipendenti che lavorano nell'organizzazione sanitaria. Ricordati di affidarti a fornitori di software affidabili e professionisti competenti per garantire una transizione senza interruzioni. Trova maggiori informazioni sui sistemi di controllo dei documenti qui.

Per logicaldoc.us
Scritto da Elyse Finlee

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le novità

Sistema di gestione dei documenti LogicalDOC software open source

LOGICALDOC Srl
Via Aldo Moro, 3
Carpi, 41012
Italia

+39 059 597 0906

Entra in contatto

I nostri uffici nel mondo

I nostri uffici si trovano in tutto il mondo con assistenti multilingue per aiutarvi a risolvere le vostre esigenze di gestione dei documenti.

La rete dei partner garantisce una capillare presenza locale a garanzia del vostro investimento.

LogicalDOC nel mondo:

China: https://www.logicaldoc.cn
France: https://www.logicaldoc.fr
Germany: https://www.logicaldoc.de
Italy: https://www.logicaldoc.it
Portugal: https://www.logicaldoc.pt
Spain: https://www.logicaldoc.es
USA: https://www.logicaldoc.us

Copyright © 2008-2022 LogicalDOC. All rights reserved.
Privacy policy